SUIB - Soluzione unificata per indagini bancarie

SUIB (Soluzione Unificata per Indagini Bancarie) è una soluzione architetturale che permette di garantire indipendenza tra la sezione operativa della banca e gestione delle indagini per quanto riguarda adeguamenti e variazioni (locali) richiesti reciprocamente nei due ambiti. Ha il compito di acquisire e razionalizzare le informazioni provenienti dal Sistema Informativo della Banca rendendole disponibili alle applicazioni delle specifiche Indagini nelle modalità da loro richieste garantendone la coerenza, la cronologia e la completezza informativa. Questa soluzione è particolarmente indicata nelle fasi di fusione, migrazioni o modifica architetturale del sistema informativo controllando la completezza e correttezza delle informazioni rilevate e riducendo al minimo i cambiamenti richiesti da tali operazioni e dal relativo piano di assestamento necessario.

Gestisce le sole informazioni richieste ai fini delle indagini provenienti da Agenzia delle entrate, magistratura, guardia di finanza, monopolio di stato, dogane, equitalia giustizia ed altri enti di controllo. Acquisisce dati dai sottosistemi della banca con periodicità preferibilmente giornaliera e per variazione. Tuttavia è possibile configurare periodicità differenti a seconda delle esigenze specifiche dell’operatore finanziario per ciascuna fonte. Il sistema è predisposto per effettuare su tali informazioni controlli di congruità individuando anomalie e predisponendo le opportune azioni o comunicazioni da compiere automaticamente per ciascuna di esse. Il risultato è che in tal modo si rende disponibile un archivio con dati corretti, cronologici, settici (non orientati a nessuna finalità/indagine in particolare) al servizio di qualsiasi comunicazione che risulterà in tal modo armonica con le altre indagini. La gestione riguarda sia soggetti che rapporti, collegamenti e movimenti. Informazioni per le quali viene controllata e garantita la cronologia anche in presenza di rilevazioni con validità "antergata".

Sono resi disponibili funzioni per la messa a disposizione e adeguamento delle informazioni alle applicazioni di indagine a valle che usufruiranno di tali informazioni corrette e cronologiche.

Attraverso funzioni e controlli di profilo le informazioni potranno essere rese disponibili per una verifica a 360 gradi sui soggetti e loro evoluzioni in migrazioni o accorpamenti anche ad altri uffici autorizzati dalla banca. Il prodotto è realizzato in Java.
Di seguito verranno dettagliati gli aspetti in cui si sostanzia l’unificazione nella visione MBB:

Unificazione e razionalizzazione delle alimentazioni utili per varie segnalazioni


Questa fase si occupa di razionalizzare ed unificare le Alimentazioni dalle fonti originarie validate per arricchire SUIB. Tale fase prevede l’attivazione delle funzioni di controllo qualità (correttezza, sincronismo, completezza, tempestività ecc...), maturità delle informazioni nonché funzioni per la gestione di anomalie e conseguenti situazioni da "sanare". A fronte di queste è prevista una gestione automatica e completa delle conseguenti azioni da intraprendere, siano esse comunicazioni, flussi nei confronti degli uffici interessati o responsabili delle specifiche informazioni o elaborazioni da eseguire. Le anomalie saranno normalmente sanate da nuove acquisizioni provenienti dalla fonte verificando il buon esito delle operazioni.

Unificazione dell’Archivio delle indagini (AUIB)


Disponibilità di una visione propria, asettica, cronologica ed unitaria delle informazioni aziendali non imposta da enti esterni. Serbatoio storico di gruppo per fornire con completezza la conoscenza del cliente, oggetto di attenzione (alias, in contatto con, gruppi, collegati, correlati, per conto, comportamento, migrazione clienti, ...) rapporti e movimenti per Agenzia delle Entrate, autorità giudiziaria, ufficiali di polizia giudiziaria, UIF, Ministro interno, Capo della polizia, ...

Unificazione delle interrogazioni sulle indagini


Diventa naturale e sicuramente più efficiente rendere disponibile ai vari uffici, attraverso un’unica applicazione (o, alternativamente, come servizio in specifiche applicazioni dell’utente) l’accesso alle varie tabelle AUIB, senza duplicare le informazioni. Le interrogazioni potranno essere predefinite centralmente, catalogate per tipologia applicativa e successivamente rese disponibili all’utente (per profilo) o schedulate per una esecuzione periodica. In alternativa, potrà descrivere autonomamente le interrogazioni desiderate per ricercare anomalie. Le informazioni che potranno essere allegati a comunicazioni. L’accesso alle funzioni ed ai dati è garantito da una gestione profili ed autorizzazioni propria.

A disposizione delle applicazioni di indagine disponibili in banca


Il sistema mette a disposizione delle applicazioni a valle le informazioni disponibili in modo trasparente o fornendo strumenti per rendere disponibili le informazioni nella modalità ritenuta più facile e sicura. Le richieste e le informazioni cedute a ciascuna applicazione di indagine vengono censite.