INDAGINI BANCARIE

SISTEMA INDAGINI

Attività degli intermediari

Gli intermediari finanziari sono un'importante fonte di informazioni per vari Enti esterni che le utilizzano per differenti finalità utili per la collettività (contrasto all'evasione fiscale, accertamenti in relazione a procedimenti giudiziari, ecc…). Ogni volta che il legislatore ritiene che talune delle informazioni gestite dagli operatori finanziari siano utili alle finalità sopra accennate, emana apposite normative che obbligano gli intermediari a segnalarle con apposite comunicazioni. Le attività svolte dagli operatori finanziari per effettuare tali comunicazioni, implicano un notevole dispendio di tempo e risorse a causa della numerosità di tali segnalazioni, del dettaglio delle informazioni da ricercare e della numerosità degli utenti coinvolti.
SVILUPPI INTERNAZIONALI
L'evoluzione della situazione politica-economica in direzione di una sempre maggiore globalizzazione, ha condotto la comunità internazionale ad adottare provvedimenti e strategie concordate tra il maggiore numero di paesi. Per recepire tali indicazioni, in ambito domestico sarà necessario implementare le segnalazioni esistenti o istituirne di nuove.

Il problema

La banca, fino ad oggi, ha realizzato soluzioni specifiche per ciascuna segnalazione richiesta. Inoltre spesso sono state realizzate alimentazioni differenti per ciascun tipo di adempimento, non di rado utilizzando fonti e modalità di estrazione non perfettamente coerenti tra loro. Il risultato è che le diverse segnalazioni fornite su di uno stesso soggetto o oggetto possono non essere perfettamente coincidenti. Ad esempio anche i dati anagrafici e di rapporto, che potrebbero essere inizialmente anche corretti, lungo il percorso elaborativo possono vedersi modificato il loro valore informativo con conseguenti necessità di procedure di controllo, correzione e sanatorie molto costose. In aggiunta a tali problemi, le tendenze internazionali precedentemente descritte richiederanno continui adeguamenti, e comportare costi non indifferenti se non ci si attrezza con opportune soluzioni efficaci, flessibili ed efficienti.

La soluzione

È vero che gli uffici interni a cui vengono affidate le differenti segnalazioni sono diversi ma non per questo le logiche di lavorazione devono essere diverse: Anzi, al contrario, è bene ricordare che l'intermediario finanziario a cui tali richieste vengono indirizzate è uno e pertanto unica deve essere la logica con la quale esso risponde. La soluzione si concretizza, quindi, mettendo a fattor comune informazioni e servizi riutilizzabili mantenendo, ovviamente, inalterate le parti specifiche di ciascuna segnalazione. La conseguenza risulta essere quella di aumentare il governo del sistema, ridurre le possibilità di errore, risparmiare sui costi di attivazione e gestione. Questo permette di Governare il Cambiamento fornendo una continua risposta alle nuove esigenze e riducendo ulteriormente il dispendio di energie.

ACCERTAMENTI BANCARI

Gli accertamenti bancari rappresentano funzioni svolte dall'Istituto volte a fornire risposta a richieste da parte di enti esterni (o interni). Banca d'Italia in sede di ispezione chiede quali supporti informatici siano disponibili in banca per le indagini penali e fiscali. E' necessario fornire quindi la garanzia di una esauriente e coerente memorizzazione e ricerca di tali dati.

Accertamenti bancari (penale): L'esigenza

Le richieste di accertamento di tipo penale giungono, a vario mezzo, in formato libero. L'ufficio individua, in prima istanza, la presenza dei soggetti indicati nella richiesta e successivamente recupera le altre informazioni in termini di rapporti intrattenuti dai soggetti oltre che di altre relazioni anagrafiche e di delega o movimentazioni e, dopo averle validate, le trasmette nei formalismi e modalità richiesti.

Accertamenti bancari (fiscali): L'esigenza

Gli Accertamenti Fiscali sono invece richiesti dall'Agenzia delle Entrate o dalla Guardia di Finanza ecc. che controllano il comportamento tributario del contribuente. A queste sono aggiunte anche funzioni relative al Monitoraggio Fiscale. Le richieste in questo caso sono normalmente più complesse e numerose rispetto al penale. A differenza del penale, le richieste sono trasmesse in via telematica (Pec) e le risposte devono essere fornite attraverso lo stesso canale e con i formalismi richiesti dall'Agenzia delle Entrate (XML).

La soluzione MBB e le sue caratteristiche principali

Le applicazioni MBB, Host e dipartimentali, forniscono risposta a tutte le necessità sopra espresse automatizzando le attività, sinteticamente sopra descritte, mantenendo traccia delle attività svolte. Inoltre, sono state realizzate con caratteristiche e strumenti per adattarsi alle diverse modalità di utilizzo da parte degli utenti, quali:
  • Acquisizione e protocollazione delle pratiche;
  • Sequenza di motori per la ricerca ed estrazione dei dati da tutte le fonti disponibili;
  • Meccanismo generalizzato ed unico di storicizzazione di risposte, informazioni raccolte;
  • Ambiente flessibile ed efficace dedicato alla composizione automatica delle risposte;
  • Servizio generale di trasmissione delle risposte nei vari formati;
  • Disponibilità di uno scadenzario interfacciabile con Outlook e Lotus;
  • Gestione dei Log per il tracciamento di tutte le attività;
  • Iter di elaborazione e tabelle decisionali facili da gestire;
  • Profilatura per il controllo degli accessi degli utenti alle funzioni dell'applicazione;
  • Interrogazioni unificate sul soggetto e su tutte le tipologie di pratiche;
  • Interrogazioni generalizzate con reportistiche libere ad uso utente;
  • Presentazione grafica semplice ed ottimizzata per la gestione della pratica.

La sinergia tra le applicazioni penale e fiscale e la tecnologia

Nonostante le applicazioni siano distinte sono state adottate sinergie nell'utilizzo di moduli, tabelle, servizi, motori o modalità d'uso, semplificandone l'architettura e garantendo coerenza dei dati, riduzione delle attività di assistenza e dei successivi aggiornamenti normativi. L'architettura è organizzata su 4 livelli: Dati; Accesso ai Dati; Logica di Business; Presentazione. In base alla versione del prodotto, i livelli vengono distribuiti tra Mainframe e Dipartimentale.